Campo estivo Survival Tribe 2024

27 luglio  – 3 agosto 2024 (età: 11 – 16 anni)

Fonderemo una tribù, utilizzando giochi di gruppo e team building, acquisiremo tecniche di survival in natura, poi costruiremo il nostro villaggio in montagna, dove applicheremo sul campo le tecniche apprese

Questo campo estivo, che riproponiamo dopo il riuscito debutto dello scorso anno, nasce da un profondo desiderio di trasmettere ai ragazzi interesse e volontà di amare e proteggere il territorio selvaggio del nostro pianeta, con tutte le creature che lo popolano. Non appartenendo a un proprietario, il pianeta è affidato alla cura dell’umanità intera, la quale deve prendere coscienza di come l’ecosistema sia in un delicato equilibrio. I mari, le montagne, i fiumi e l’aria hanno bisogno dell’attenzione dei bambini di oggi, per avere adulti responsabili domani che se ne prendano cura e non ne sfruttino le risorse senza consapevolezza.
Come educatori ci accorgiamo come questo sentimento amorevole e di cura non sia nella realtà così diffuso, e come tutti noi – bambini compresi – spesso mostriamo poco interesse a ciò che non percepiamo come di nostra proprietà.

Perché SURVIVAL

Uno dei principali obiettivi che ci poniamo è coinvolgere i ragazzi in attività legate alla vita in natura “primitiva”, come cucinare sul fuoco, costruire un rifugio, orientarsi nella natura, sapere accendere un fuoco senza mettere in pericolo né se stessi né l’ambiente che ci circonda; mostreremo loro come costruire utensili necessari, utilizzando ciò che si trova sul territorio.
Allestiremo in un bosco un campo dove vivremo per 4 giorni ad un altitudine di circa 1200 m. Esso sarà il villaggio di una tribù nomade nella quale ci identificheremo. Gli educatori lavoreranno per sviluppare con i ragazzi una collaborazione armonica ed organizzata mostrando come l’utilizzo delle diverse competenze di ogni componente del gruppo porti vantaggio all’intera comunità e promuova relazioni virtuose all’interno della tribù.
Infine smonteremo il villaggio con particolare attenzione, allo scopo di non lasciare alcuna traccia del nostro passaggio, utilizzando le tecniche dei nativi americani divenuti abilissimi in questo, e molte altre attività legate alla sopravvivenza in natura.
“Camminare delicati sulla terra che ci ospita” – Confucio
Questo sarà il nostro messaggio.

Perché TRIBE

Il divertimento è un potente acceleratore dei processi di apprendimento.
Ci muoveremo come una tribù, imparando a usufruire delle diverse capacità e doti di ogni bambino. Facendo l’esperienza di come si vive in un clan, coaudivati da divertenti giochi di gruppo, gli educatori accompagneranno i ragazzi attraverso un esperienza unica nella quale la diversità fra gli individui verrà vissuta come una ricchezza per tutta la comunità, funzionale al suo buon sviluppo.

 

Educazione all’accettazione di ciò che differisce da noi, miglioramento della capacità relazionale, sviluppo di nuove amicizie attraverso tecniche di survival e divertenti giochi di gruppo: su questo si baserà la nostra settimana insieme.

Condotto da

Niccolò Bertini: amante delle relazioni ecologiche tra esseri viventi, oltre alla formazione accademica in scienze naturali, quindi lo studio della natura selvatica, mi sono interessato allo studio della natura umana nell’associazione Nature Rock, grazie alla quale ho acquisito competenze in ambito educativo. Ho conseguito i brevetti per guida ambientale escursionistica e per istruttore di sopravvivenza. Mi piace spendere il mio tempo libero in natura facendo arrampicate o trekking oppure semplicemente respirando. Amo vivere e raccontare la natura in tutte le sue forme; amo stupirmi e condividere stupore per le meraviglie del vivente (e non), che ritengo essere il motore per la crescita interiore.

Maria Pace Majnoni: di formazione pedagogica, educatrice, operatrice di piccolo circo, ha elaborato progetti didattici per le scuole sull’educazione socio-ambientale. Grande viaggiatrice, organizzatrice di avventure per bambini e ragazzi e appassionata delle meraviglie del pianeta. Imprenditrice, gestisce la fattoria Majnoni Baldovinetti ed è socio fondatore dell’associazione Naturalmente Crescendo, nata allo scopo di offrire maggiori opportunità educative per l’infanzia sul territorio.

Informazioni e logistica

Dove e come

Per i primi 4 giorni di campo: Immersi nel verde del giardino storico della Fattoria Majnoni Baldovinetti, i giovani partecipanti vivranno un tempo di apprendimento e gioco in un ambiente naturale ed accogliente.
Il bosco che si trova nel parco della villa offrirà uno scenario ideale per affrontare gli argomenti e le tecniche di sopravvivenza e ospitare i ragazzi nelle attività di team building. La piscina in pietra naturale con acqua salata allevierà la calura estiva. Le intense giornate si concluderanno in allegria e condivisione intorno al fuoco o mangiando la pizza cotta nel forno a legna.

Per gli ultimi 4 giorni di campo: La tribù, ormai formata e consolidata sui talenti e le specificità di ognuno, lascerà la sicura quiete della villa per raggiungere l’ambiente naturale e selvatico della montagna della Garfagnana. Lì la tribù allestirà un campo, il proprio villaggio, appoggiandosi a una struttura ricettiva adiacente, applicando tutti gli insegnamenti appresi nei giorni precedenti.

Per il benessere dei ragazzi, l’utilizzo di dispositivi quali tablet e smartphone verrà concordato con gli operatori, in modo che i ragazzi non siano distratti dalle attività e in accordo con gli obiettivi di socializzazione e condivisione. Per le comunicazioni quotidiane con la famiglia si stabilirà un orario serale durante il quale i genitori potranno telefonare ai ragazzi. Naturalmente i coordinatori saranno sempre raggiungibili per questioni urgenti o emergenze.

Cibo

I nostri menù sono prevalentemente (o su richiesta completamente) vegetariani, preparati con ingredienti freschi e biologici, quando possibile autoprodotti nella fattoria o a km zero; i nostri menù solo molto amati dai bambini perché uniscono l’attenzione per una dieta bilanciata alla ricerca dei piatti da loro preferiti.

Durante ogni campo organizziamo una serata in cui prepariamo la pizza nel forno a legna, usando il nostro lievito madre e farine biologiche di produttori locali.

Sono garantiti menù speciali per eventuali allergie ed intolleranze, da comunicarci all’atto dell’iscrizione con l’apposito modulo.

Pernottamento

I bambini dormiranno in camerate con più letti, nelle grandi stanze della villa, ognuno munito di sacco a pelo o telo/coperta propri. Durante il campo in montagna dormiranno in tenda. Si consiglia per questo un sacco a pelo sufficientemente caldo per campeggiare a 1200 m (temperatura comfort 0 °C), un materassino e un cuscino gonfiabile se necessario.

Cosa portare

Pantaloni comodi tipo tuta o leggins per le attività, magliette abbastanza aderenti, repellente per zanzare, crema solare, asciugamano personale per il bagno e per la piscina, costume da bagno, almeno un capo caldo e comodo per la sera, giacca a vento leggera.

Equipaggiamento tecnico da escursionismo

  1. Una tenda (concorderemo telefonicamente i dettagli sul numero e il tipo di tende che ci occorreranno)
  2. Il coltello. Chi possiede già un coltello si assicuri che abbia la chiusura di sicurezza, sia in buono stato ed integro.
    Coltelli consigliati per un eventuale acquisto:. Mora FT10128 coltello lama fissa oppure Hultrafors HUK, si trovano facilmente online
  3. Sacco a pelo, materassino, cuscinetto piccolo
  4. Piatto, tazza, cucchiaio e forchetta di metallo o plastica
  5. Borraccia
  6. Abbigliamento per la montagna: scarpe da trekking, felpa pesante (pile), k-way o giacca impermeabile leggera, pantaloni tuta lunghi, pantaloni lunghi da trekking, di tessuto resistente per attività in bosco
  7. Autan specifico per zecche
  8. Quadernino per diario e appunti con lapis
  9. Luce da fronte

Prezzi

Residenziale (8 giorni e 7 notti): 695

La quota comprende: pensione completa, alloggio, attività, trasferimenti, soggiorno nel campo di montagna

La quota non comprende: quota di iscrizione 40€ (che include assicurazione e tessera associativa)

Sconto fratelli e sorelle: 10% sul totale

Chi ha l’esigenza di arrivare il giorno precedente l’inizio del campo può farlo telefonando al 335 5337492 (Maria Pace) oppure mandandoci una mail per prenotare extra cena e pernottamento. Il costo è di 40€ da saldare in contanti all’arrivo. Per motivi di spazio non possiamo accogliere i genitori nella struttura. Arrivo possibile dalle 19 in poi.

Sempre al costo di 40€ è possibile far restare i ragazzi la notte del 3 agosto, per permettere ai genitori di venire a prenderli il giorno dopo entro le 13:00. Cena e colazione inclusi.

 

Info e prenotazioni

Telefono: Maria Pace 335.533.7492

Email: naturalmentecrescendo@gmail.com

Iscrizioni online: compila il modulo per iscriverti

Campo estivo Survival Tribe 2024